Trustpilot

Archivio mensile:febbraio 2018

  • Come ricaricare le cialde caffè

    Una volta per tutte cercheremo di analizzare coerentemente l’opportunità di risparmio e di salvaguardia dell’ambiente proveniente dall’utilizzo di capsule di caffè in plastica ricaricabili o riciclate.

    Di seguito una serie di modalità per la ricarica delle capsule fai da te:

    Procedimento per capsule ricaricabili

    L’operazione relativa all’utilizzo di capsule ricaricabili di caffè si svolge secondo questo schema

    Ricerca delle capsule vuote compatibili con il sistema utilizzato dalla propria macchina (solo per alcuni sistemi esistono capsule ricaricabili)

    Esempio capsula caffè da ricaricare Capsula plastica ricaricabile
    1. Acquisto grande quantità di capsule e di filtri per ovviare ai costi di spedizione
    2. Acquisto del caffè macinato adatto alla erogazione attraverso capsule.
    3. Preparazione ogni qualvolta si vuole erogare il caffè (impossibile mantenere la freschezza del caffè una volta aperta la confezione)
    4. Utilizzare la macchina per caffè in capsule (a volte alta pressione) rischiando l’apertura della capsula che non è sigillata ermeticamente e conseguente inceppamento della macchina
    5. Risultato finale deludente rapportato al risparmio per la preparazione casalinga

    Altre soluzioni che si trovano in rete addirittura con tutorial video sono quelle dove si consiglia di recuperare la capsula esausta (attenzione alle ustioni se prelevata dal cassetto appena terminata l’erogazione) di seguito la guida passo-passo.


    Procedimento per capsule riciclate

    Questo è il procedimento per utilizzare le capsule riciclate

    Capsula caffè ricaricata Esempio cialda caffè ricarica
    1. Per cominciare, recuperare la cialda esausta dal cassettino di raccolta
    2. Aprire la parte superiore della capsula con l’utilizzo di un coltellino.
    3. Svuotare la capsula con un cucchiaino
    4. Lavare accuratamente la capsula e fare asciugare.
    5. Riempire con polvere di caffè fino all’orlo.
    6. Con la carta in alluminio, ricoprite la cialda avendo cura di farla aderire ai bordi.
    7. Inserire nella macchina e avviare l’erogazione

    Il primo consiglio è quello di utilizzare prodotti alimentari sicuri, con livelli di controllo industriali e garanzie rispetto alle procedure di utilizzo, fortunatamente il largo consumo di capsule di caffè ha fatto si che il prezzo di questo comodo prodotto sia sceso notevolmente e che le cialde caffè, una volta utilizzate da pochi torrefattori, diventassero ampiamente commercializzate da tutti i torrefattori.


    Oggi è possibile, utilizzando i negozi specializzati on line, acquistare cialde originali o capsule compatibili per tutti i sistemi e di tutti i marchi. Se dobbiamo bere un caffè meglio che sia buono e con erogazione sicura rispetto al fai da te che forse non è tanto adatto al concetto di erogazione attraverso macchine da caffe in capsula

    A questo punto ci sentiamo di indicare il prodotto confezionato, correttamente conservato e testato per essere utilizzato nelle macchine native quale migliore soluzione per assaporare un caffè espresso di qualità come quello del bar; In alternativa per un prodotto casalingo e tradizionale si può sempre ricorrere alla intramontabile caffettiera Moka immancabile nelle cucine delle nonne.

     

     

1 oggetto(i)